We Are Axelent – Sara Gabrielsson – Risorse umane 

Sara Gabrielsson

 

Chi sei? Raccontaci qualcosa di te  

“Il mio nome è  Sara Gabrielsson e lavoro nel dipartimento di delle Risorse Umane in  Axelent AB. Ho due bambini, un compagno, un cane e viviamo appena fuori Värnamo.”  

Puoi parlarci del tuo background formativo e del motivo per cui hai scelto quel percorso?  

“Dopo il liceo, ho frequentato il Corso di  Marketing Economics pressi la Jönköping School of Business. Da allora, ho lavorato per più di 10 anni con diversi tipi di vendite, dal coordinatore dei clienti a concentrarmi maggiormente sulle vendite che creano relazioni. Ho sempre voluto lavorare con le persone, istaurando relazioni, preferibilmente in combinazione con i numeri. Un mio amico ha visto un'istruzione per diventare un consulente per le buste paga e ha detto che sarebbe stato perfetto per me e da lì è nato. A dicembre 2021 mi sono laureata come consulente per le paghe”. 

Come sei entrato in contatto con Axelent e come e quando è iniziato il tuo viaggio qui?  

“Durante l'ultimo semestre della mia formazione, ho avuto un periodo di tirocinio lavorativo e ho fatto domanda ad Axelent. Ho lavorato part-time durante l'autunno fino al termine degli studi e dall'inizio del nuovo anno sono entrato a far parte del team Axelent. Axelent come posto di lavoro era molto interessante per me. Un'azienda internazionale e tuttora a conduzione familiare, di proprietà di persone che incontriamo ogni settimana e che vivono e lavorano qui. Ho anche visto che Axelent era molto visibile sui social media e una delle cose più importanti che spiccava è stata che un'industria manifatturiera tradizionale aveva una giovane donna come CEO, che penso si distingua come un'azienda moderna e competente".  

Qual’è il tuo ruolo? 

“Sono uno specialista delle risorse umane/paghe e faccio parte del team delle risorse umane insieme al mio collega più stretto (con lo stesso ruolo) e al nostro responsabile delle risorse umane. Siamo responsabili della gestione delle buste paga e delle questioni relative alle risorse umane per Axelent in Svezia. La mia collega più vicina ha una lunga esperienza nel lavoro sui salari e ora il mio obiettivo è imparare il più possibile da lei e tradurre la teoria dalla mia istruzione al lavoro pratico. Allo stesso tempo, abbiamo orientamenti leggermente diversi, in cui mi concentro maggiormente sulla nostra intranet e sulla gestione del reclutamento. Considero questa parte del lavoro estremamente gratificante e mi dà la possibilità di sviluppare i miei interessi attorno all'employer branding". 

Quali sono i vantaggi di lavorare in un'azienda come Axelent? 

“I proprietari sono coinvolti con impegni personali e c'è un focus costante sull'azienda e sui dipendenti. La cultura è essere reattivi e osare essere coraggiosi e audaci e non ricadere nelle vecchie abitudini. È un'atmosfera familiare e la cultura è genuina, il che è grato perché i valori morbidi sono i più difficili da correggere dal punto di vista delle risorse umane se non agiamo come impariamo. Se vuoi svilupparti, hai tutte le possibilità per farlo. Inoltre, non sperimento alcuna gerarchia a cui ho assistito in altre società e i percorsi decisionali sono brevi.”  

La tua professione include essere coinvolti nel lavoro per trovare persone per i nostri diversi impieghi. Cosa vorresti trasmettere a coloro che sono curiosi di Axelent e delle diverse professioni che esistono qui?  

“Se entri a far parte del gruppo Axelent, indipendentemente dall'azienda, abbiamo colleghi che ti accoglieranno e ti aiuteranno in tutto. Dal trovare la macchina del caffè il primo giorno all'invitarti a un torneo di paddle o semplicemente essere coinvolto nel tuo nuovo ruolo professionale fin dal primo giorno. La genuina preoccupazione nella cultura di famiglia, insieme alla professionalità e al fantastico viaggio che Axelent ha fatto, ti dà la possibilità di crescere e svilupparti con l'azienda. Un'azienda nella piccola Svezia ma allo stesso tempo estremamente internazionale nel modo di pensare al futuro. I sondaggi mostrano che i valori trasversali stanno diventando sempre più importanti sul posto di lavoro e qui ottieni considerazione, cura e sicurezza nel tuo lavoro, indipendentemente dal ruolo o dal dipartimento in cui lavori. 

Puoi lavorare in magazzino con l'imballaggio o come sviluppatore di prodotto, all'assistenza clienti o come operatore CNC, come consulente progettista meccanico o installatore. Le aree sono infinite e poiché siamo in costante crescita, abbiamo continue applicazioni là fuori. Ma siamo anche felici di accettare candidature spontanee!”  

Cosa ti dà ispirazione ed energia sul lavoro? 

“Un clima sociale invitante con una comunicazione aperta e un umorismo con calore. Colleghi che si prendono cura l'uno dell'altro sia sul posto di lavoro che nella vita in generale. 

Ricevo energia dal sentire che ogni giorno fai qualcosa di importante supportando le persone, ma allo stesso tempo faccio parte di un'azienda che insieme crea un effetto sinergico. Penso che tutti possano riconoscersi, indipendentemente dal dipartimento in cui ti trovi o dal ruolo che hai all'interno di Axelent".  

Qualche domanda veloce per conoscerti meglio 

Cuocere o cucinare? 

Cuocere  

Spinning o padel?  Una scelta difficile, ma scelgo spinning (Non ho mai risposto prima di iniziare in Axelent)  

Estate o inverno?  

Estate 

Film o serie tv?  

Serie tv 

Preferisci il mattino o la sera?  

Sera 

Articoli correlati

Trova più risorse e About Axelent

Creating the world’s safest workplaces by putting people first

Our recipe for this is One Axelent - how to develop as the world around us changes. 

We Are Axelent - Daniel Häggström - our new Head of Product

“I look forward to continuing making Axelents offering competitive and strong.” 

We Are Axelent - Adarsh Nataraj – Product designer 

"Il mio obiettivo è rendere le nostre varie gamme di prodotti ancora più efficienti e facili da u...

We Are Axelent - Erik Wiström – Nordic Sales Manager

"Ho sperimentato un'accoglienza molto calorosa, un passo in avanti e grandi idee per il futuro!"