Da Hillerstorp a Sälen e Mora

Arrivo a Mora passando per Sälen, Smågan, Mångsbodarna, Risberg, Evertsberg, Oxberg, Hökberg ed Eldris, ma non si tratta di una maratona di sci di fondo. Ad Agosto, i ciclisti ripercorreranno in bicicletta le orme dei propri padri, e la squadra di Axelent sarà veramente agguerrita!

Nikodemus Emanuelsson lavora come responsabile della qualità in Axelent a Hillerstorp. Ha iniziato come ciclista su strada da ragazzo, poi è passato alla pista e dopo tanti anni ha optato per una bici fuoristrada. A settembre, insieme a un gruppo di colleghi di Axelent, parteciperà alla corsa di mountain bike Cykelvasan.

“Ho raggiunto l’apice a 16 anni, quando ero nell’elite del mio gruppo di età, ma ho capito che richiedeva troppo impegno. Avevamo solamente un giorno di riposo alla settimana e gareggiavamo praticamente ogni fine settimana durante l'estate”, spiega Nikodemus, o Niko per gli amici.

Nikodemus 800X530px)

 

Quale categoria hai raggiunto?
“Ho battuto alcuni ciclisti che ora sono passati al livello agonistico, ma è stato qualche anno fa. Ora mi dedico unicamente alla mountain bike, che per me è un mondo relativamente nuovo”.

Anche la classicissima maratona di sci di fondo Vasaloppet è diventata una corsa ciclistica qualche anno fa. La Cykelvasan è considerata relativamente facile, in quanto non è questione di tecnica, come altre corse di mountain bike. Tuttavia, come quella di sci, ha uno sviluppo di circa 90 km tra campi e foreste, e di conseguenza richiede un buon allenamento.

L’esperienza precedente come ciclista sarà utile anche per la Cykelvasan?
“In realtà sono maggiormente abituato alle velocità elevate del ciclismo su strada, mentre nelle foreste è molto più tecnico, con cambi di velocità più frequenti. Un’altra tecnica che dovrò imparare è come e quando cambiare rapporto su una MTB, come approcciarsi ai pendi ecc. A tal scopo, tutti i partecipanti dovranno allenarsi a fondo”, afferma Niko.

Ed è qui che entra in gioco la palestra allestita appositamente da Axelent, con 8 spinning bike disponibili ogni venerdì e prenotabili anche in altri giorni della settimana. Le spinning bike sono ideali per l’allenamento intervallato, perché aiutano a mantenersi in forma. Tuttavia, Niko ha già puntato gli occhi su qualcos’altro:

“A luglio, a Jönköping si terrà un evento Ironman a cui ho deciso di partecipare. Infatti, il mio allenamento è maggiormente finalizzato a questo obiettivo al momento, con molta più quantità che qualità. Dopo l’Ironman, potrò concentrarmi unicamente sull’allenamento per la MTB e sulla tecnica”.

Calle Friberg2 800X530px

 

Hai mai partecipato ad una corsa di mountain bike in precedenza?
“No, ma prima dell’evento parteciperò a una corsa di qualificazione per essere sicuro di essere inserito nella categoria giusta”. 

La raccomanderesti anche ai colleghi?
“Indubbiamente, altrimenti potrebbero finire in un gruppo troppo lento oppure troppo veloce per loro. Inoltre, è utile per avere un’idea della corsa vera e propria prima di mettersi in sella su una mountain bike per 90 km”.

Che cosa intendi esattamente per “avere un’idea”?
“Innanzitutto si correrà in gruppo con gli altri ciclisti, con la ruota anteriore attaccata al ciclista precedente e tallonati da vicino dagli altri. È una tecnica molto importante da imparare”.

Ti allenerai insieme alla squadra di Axelent?
“In effetti, non sarebbe una brutta idea organizzare qualche sessione di allenamento all’aperto”.

Organizzerete anche una competizione interna tra i membri del personale di Axelent?
“Non so. Attualmente l’unico obiettivo è riuscire a completare la corsa, ma sono sicuro che più ci avvicineremo alla data aumenterà anche il livello di competizione”.

Alla Cykelvasan 2019 parteciperà una squadra di 29 dipendenti di Axelent, tra i quali Johannes Rydzek, plurimedagliato sia alle Olimpiadi che ai campionati del mondo di combinata nordica, Ferry Svan, campione mondiale degli sport di taglio del legname, e Anna Seidel, campionessa assoluta dello short track, sponsorizzati da Axelent. Alla partenza ci saranno anche i colleghi di Svezia, Inghilterra e Germania e la corsa si terrà il 10 agosto.

I consigli dei professionisti
Calle Friberg si è aggiudicata più volte i campionati nazionali svedesi di MTB. Ecco alcuni consigli per prepararvi alla vostra prima corsa di MTB.

  1. Cercate di dedicare più tempo possibile all’allenamento. Allenatevi per una sessione almeno di 3 o 4 ore prima della corsa. Partecipate a una corsa di qualificazione per essere inseriti nella categoria giusta.
  2. Verificate più volte l’attrezzatura. In caso di dubbio, rivolgetevi a un negozio specializzato.
  3. Imparate a sostituire un pneumatico in caso di foratura e ad alimentarvi durante la corsa, perché non sapete come reagirà il vostro corpo fino al giorno della corsa.

Articoli correlati

Trova più risorse e We are Axelent

24 mag 2021 • We are Axelent

Sicuramente continueremo a sviluppare noi stessi, i nostri prodotti e la nostra offerta

30 mar 2021 • We are Axelent

Incontra Drew Hoxey, Direttore di Axelent Australia

Non ho mai avuto un colloquio formale, è stata un’esperienza piuttosto scoraggiante. Dopo alcuni...

9 dic 2020 • We are Axelent

Meet Harald Steidle, CEO Axelent Germany

Harald Steidle is our CEO of Axelent Germany, and he started his career in the Customer Support t...

1 ott 2020 • We are Axelent

Incontra Davide Vessoli – Direttore delle vendite Axelent Italy

"Una caratteristica che ho sempre notato ed apprezzato in Axelent è la frequente crescita profess...