Kenny Hong e Moa Carlsson – Alla ricerca dell'oro ai Mondiali in Thailandia

La boxe thailandese è lo sport nazionale thailandese e ha origine dal sistema di combattimento corpo a corpo dell'antico esercito thailandese. La boxe thailandese è arrivata in Svezia nel 1977 ed è oggi una delle arti marziali più popolari!

"Thai Boxing" o "Muaythai", come la chiamano i thailandesi, è un'arte tradizionale di autodifesa thailandese. Si differenzia da molti altri stili di combattimento in cui vengono utilizzati gomiti, ginocchia, calci e pugni. Quindi, è più simile a un vero combattimento, ed è quindi considerato superiore a tutte le arti marziali nell'autodifesa.

La boxe thailandese è oggi uno degli sport più duri al mondo, lo sport in sé è molto impegnativo ed è uno stile di combattimento estremo.

Leggi come Kenny e Moa, entrambi nati a Hillerstorp, hanno iniziato la loro carriera, il viaggio verso la Coppa del Mondo in Thailandia e perché hanno iniziato con la boxe thailandese degli sport estremi.

 

Kenny Hong

Kenny Hong - Pugile thailandese professionista

Kenny è un pugile thailandese professionista di 24 anni di Hillerstorp, che vive ad Halmstad (una città più grande sulla costa occidentale della Svezia) e gareggia lì per il club di Muay Thai di Halmstad. Lavora come elettricista e nel tempo libero, quando non si allena, gli piace passare il tempo libero con la famiglia e gli amici. Si descrive come una persona aperta, con i piedi per terra ed è molto motivato a raggiungere i suoi obiettivi!

Da quanto tempo pratichi il tuo sport e perché hai iniziato?

Sono otto anni che pratico la boxe thailandese e da tre anni sono un pugile thailandese professionista. Ho iniziato con lo sport quando la mia squadra di calcio è stata sciolta e, dopo sette anni nello mondo del calcio, volevo provare qualcosa di nuovo e sono sempre stato interessato alle arti marziali. La mia insegnante a scuola all'epoca si allenava / gareggiava nella boxe thailandese, quindi mi ha detto di provarla, dal momento che quel giorno ero bloccato.

Qual è la caratteristica migliore nel tuo sport?

La mia caratteristica migliore è che lavoro sempre duramente, la mia esplosività e che sono veloce nella mia tecnica.

Quante ore dedichi al tuo sport?

Prima di un campionato o di una partita professionale, mi alleno 8-10 volte a settimana e una sessione di solito dura 1-1,45 ora.

Quanto è difficile combinare un investimento d'élite con lavoro/studi?

Può essere molto duro e stancante perché mi alleno per prima cosa al mattino e poi vado subito al lavoro. Dopo il lavoro vado di nuovo direttamente al centro di formazione. Ho anche un lavoro fisico che mi fa andare avanti tutto il giorno.

Ma alla fine, quando alzi la mano in aria, tutto il duro lavoro ne vale davvero la pena!

Qual è l'obiettivo per la prossima stagione e raccontarci il viaggio verso la Coppa del Mondo?

In questo momento ho l'oro della Coppa del Mondo in vista! Poi ho in programma alcuni campionati: una qualificazione ai World Games a febbraio e poi un Campionato Europeo che prenderà il via a metà marzo del prossimo anno.

La trasferta ai Mondiali è stata un po' traballante. La selezione è avvenuta attraverso il campionato svedese dove ho perso la finale, ma chi ha vinto ha rifiutato la nazionale, quindi ho avuto la possibilità invece!

Quanti sponsor/partner hai oggi?

Oggi ho cinque partner che mi sponsorizzano con il loro marchio/prodotti.

Come sei entrato in contatto con Axelent?

Conosco Axelent da molto tempo perché sono cresciuto a Hillerstorp e la madre del mio migliore amico lavora ad Axelent. Ho sentito molte cose positive su Axelent, quindi non ho esitato a contattarvi!

Cosa è importante per te quando cerchi un partner per la sponsorizzazione?

La cosa più importante per me è che le persone credano in me e nei miei risultati. Che abbiamo gli stessi obiettivi visivi e di avere un buon contatto e dialogo nel frattempo.

Stabilisci un obiettivo comune insieme allo sponsor?

Abbiamo un obiettivo comune e in questo momento è che salirò in cima al podio. È bello non fare tutto da solo, perché ho una buona squadra alle spalle che mi sostiene.

Qual è il tuo obiettivo a lungo termine?

Il mio obiettivo futuro è vincere campionati come questi ed essere un combattente migliore di quanto non fossi ieri!

Moa Carlsson

Moa Carlsson - Pugile tailandese professionista

Moa si è laureata nel giugno di quest'anno e ora lavora nel servizio di assistenza domiciliare a Hillerstorp. Spiega che vuole provare per un po' la vita lavorativa prima di ricominciare a studiare. Il suo piano è iniziare a studiare per diventare un chiropratico o un'infermiera anestesista. Il lavoro e la formazione sono fondamentalmente l'unica cosa per cui ha tempo durante la vita di tutti i giorni, ma non appena c'è tempo in più, è felice di trascorrerlo con i suoi amici. Adora anche avere la fika svedese, quindi anche la cottura è in cima all'agenda!

Da quanto tempo pratichi il tuo sport e perché hai iniziato?

Mi alleno da quando avevo circa undici anni. Sono stati mio padre e mio fratello che hanno iniziato con lo sport come una cosa "padre e figlio", ma volevo anche provare e mi sono subito appassionato.

Qual è la tua caratteristica migliore nel tuo sport?

La mia caratteristica migliore è che ho tecniche dure e veloci.

Quante ore dedichi al tuo sport?

Mi alleno sei volte a settimana e ogni sessione dura 1-1,45 ore.

Quanto è difficile combinare un investimento d'élite con lavoro/studi?

Combinare un investimento d'élite con il lavoro ordinario è diventato parte della mia vita quotidiana, quindi ci sono abituato. Ma ovviamente è incredibilmente dura nei periodi in cui hai partite prenotate. L'unica cosa che fai è fare esercizio, mangiare e dormire. L'allenamento occupa molto del mio tempo libero, il che significa che non ho tempo per molto altro. Combinare il lavoro con un investimento d'élite richiede un'enorme quantità di disciplina e pazienza.

Qual è l'obiettivo per la prossima stagione e raccontarci il viaggio verso la Coppa del Mondo?

Ho vinto l'oro del campionato svedese da senior questa primavera, che mi ha qualificato per il Mondiale questo dicembre. Per tutto l'autunno mi sono allenato duramente (e mi alleno ancora) e l'obiettivo è portare a casa l'oro ai Mondiali. La Coppa del Mondo determinerà come sarà il 2022, ma l'obiettivo per l'anno è andare ai Campionati Europei, ai Mondiali e competere nei World Games.

Quanti sponsor/partner hai oggi?

Oggi ho una decina di sponsor che mi affiancano nel cammino verso il Mondiale.

Come sei entrato in contatto con Axelent?

Ho chiamato molte società diverse nella nostra comunità e mi è stato consigliato da un'altra società di chiamare Axelent, dicendo che Axelent è appassionata di supportare gli sportivi locali nella loro carriera sportiva.

Cosa è importante per te quando cerchi un partner per la sponsorizzazione?

Sono orgoglioso di crescere in quello che chiamiamo "lo spirito locale-Gnosjö", che per me significa che tutti aiutano e che tiri la paglia al mucchio.

Voglio mostrare con orgoglio l'imprenditorialità che viene dal nostro territorio. La sponsorizzazione per me come atleta significa che ho la possibilità di raggiungere i miei alti obiettivi e che posso svilupparmi ancora di più nel mio sport.

Sono così incredibilmente grato a tutte le aziende che mi supportano in questo!

Stabilisci un obiettivo comune insieme agli sponsor?

L'obiettivo che abbiamo per ora è portare a casa l'oro ai Mondiali!

Qual è il tuo obiettivo a lungo termine?

L'obiettivo a lungo termine è portare a casa l'oro olimpico e partecipare al One Championship, che è il massimo che si ottiene nella boxe thailandese.

Articoli correlati

Trova più risorse e Sponsorizzazioni

10 giu 2021 • Sponsorizzazioni

E’ la sponsorizzazione che fa la differenza

Per Axelent lo sport significa correttezza, coesione, entusiasmo ed emozione. Attraverso il suppo...

9 apr 2020 • Sponsorizzazioni

Nuovi traguardi per la golfista Lina Boqvist

In Axelent amiamo lo sport, ma ancor di più ci teniamo a sostenere gli sportivi promettenti sulla...

13 nov 2019 • Sponsorizzazioni

Axelent – fiero fornitore ufficiale

Axelent è fiero fornitore ufficiale della IK Sävehof, campioni svedesi in carica e società di pal...

3 ott 2019 • Sponsorizzazioni

Sandra ha elevato lo sport a un livello superiore

Axelent è lo sponsor dell’atleta professionista di MTB Sandra Salinger. In questo video ci raccon...