I dipendenti Axelent alla Ironman 70.3 di Jönköping

Axelent è famosa anche per la sua agilità. Quattro dipendenti intrepidi lo hanno dimostrato ancora una volta completando una gara di triathlon allo stesso modo in cui evadono gli ordini.

Axelent Ironman (1))

 

La Ironman 70.3 si è tenuta in luglio a Jönköping per la quarta volta consecutiva ed è diventata una tradizione molto popolare sia per gli atleti che per gli spettatori. Gli eventi di Ironman si svolgono in tutto il mondo, ma quello di Jönköping è uno dei preferiti in assoluto tra i partecipanti, che secondo un sondaggio condotto nel 2018 lo raccomanderebbero sicuramente agli amici. Questo successo si deve in primo luogo agli spettatori. Infatti, i residenti del luogo lo hanno trasformato in una grande festa, facendo il tifo per tutti i concorrenti.

Quest’anno, alla partenza erano presenti anche quattro dipendenti Axelent, pronti ad affrontare il nuoto, cioè la prima disciplina del triathlon. Per tre di loro si trattava della prima partecipazione, ma sono riusciti a dimostrare tutto il proprio valore tagliando il traguardo di fronte a una folla immensa.

 

Simon Palm Axelent Ironman

 

 

Uno di questi era Simon Palm.
"È stata un'esperienza straordinaria. Basti pensare alla folla di spettatori che si era radunata presso l’area di partenza del nuoto già mezz’ora prima della partenza”, afferma Simon.

Il nuoto era anche la parte di cui Simon si sentiva meno sicuro.
“Il ciclismo e la corsa non sono così difficili dal punto di vista tecnico come il nuoto. Tuttavia, fortunatamente è andato tutto bene, a parte il freddo”, aggiunge.

Per Simon, il ciclismo è andato ancora meglio, ma forse un po’ troppo veloce. Infatti, era convinto che la corsa fosse il suo punto forte, ma lo sforzo profuso nel ciclismo si è fatto sentire.
“La corsa è stata indubbiamente la parte più dura, ma nonostante fossi stremato sono riuscito a tagliare il traguardo”, conferma Simon Palm.

Alla fine, l’evento ha stuzzicato l’appetito di Simon, che ha già deciso di iscriversi anche alla prossima edizione. In questo modo, avrà più tempo per allenarsi e provare a migliorare il suo tempo. L’anno prossimo, la squadra di Axelent sarà altrettanto numerosa, in quanto tutti i quattro dipendenti hanno già riconfermato la propria presenza.

Scarica PDF?

Scarica X-News qui

Articoli correlati

Trova più risorse e X-News*

We Are Axelent - Oskar Berg - CEO Axelent USA

I will stick my neck out and say that we will become the largest Axelent subsidiary 

Let’s get into the holiday spirit

Register today and we'll send you a reminder when the calendar starts! 

Dove, perché e come utilizzare le barriere antiurto e pedonali

La sicurezza del traffico interno dovrebbe essere una grande preoccupazione per ogni azienda. 

Il Lego Master dietro la campagna X-Protect di Axelent. 

Per la prima volta, l'interesse creativo ha avuto un posto in un contesto professionale