Safety Hub

Quali standard di sicurezza sono importanti?

Tutti gli standard di sicurezza risultano essere importanti. Ma in generale, una decina di essi contengono l'80% delle possibili soluzioni a tutti i problemi relativi alla sicurezza. E’ comunque bene comprendere la struttura degli standard di sicurezza delle macchine.

 

    • EN ISO 12100

      Principi generali per la progettazione - Valutazione dei rischi e riduzione del rischio

      È la "Bibbia" per la sicurezza delle macchine, contiene tutte le definizioni importanti, le regole di base per la selezione delle misure di sicurezza e le istruzioni dettagliate per la valutazione del rischio

    • EN ISO 13857

      Distanze di sicurezza per impedire il raggiungimento di zone pericolose con gli arti superiori e inferiori

      Determina l'altezza delle schermature, le dimensioni delle aperture di accesso e le corrispondenti distanze di sicurezza

    • EN ISO 13854

      Spazi minimi per evitare lo schiacciamento di parti del corpo umano

      Definisce le dimensioni di parti importanti del corpo come dita, mani, piedi, testa ecc. per la protezione dallo schiacciamento (precedentemente EN 349)

    • EN ISO 13851

      Dispositivi di comando a due mani - Principi per la progettazione e la scelta

      Regole per la progettazione di controlli che richiedono la pressione simultanea di due pulsanti per avviare ed eseguire una funzione pericolosa

      (precedentemente EN 574)

    • EN ISO 14120

      Ripari - Requisiti generali per la progettazione e la costruzione di ripari fissi e mobili

      Regole per la progettazione di coperture di sicurezza, porte di recinzioni, ecc.

    • EN ISO 14119

      Dispositivi di interblocco associati alle protezioni - Principi per la progettazione e la selezione

      Tipi e selezione degli interruttori di sicurezza, regole su come prevenire la manipolazione

    • EN ISO 13855

      Posizionamento delle protezioni rispetto alle velocità di avvicinamento di parti del corpo umano

      Nozioni di base e formule per la progettazione di barriere fotoelettriche, scanner laser e applicazioni di comando a due mani

    • EN ISO 13850

      Arresto di emergenza - Principi di progettazione

      Regole per gli elementi di controllo e la definizione delle “categorie di arresto”

    • EN ISO 13849-1/-2 Parti dei sistemi di controllo relative alla sicurezza Nozioni di base per la progettazione di circuiti di controllo affidabili come per l'interblocco e il monitoraggio delle porte, le formule e i metodi, la parte 2 riguarda la verifica e la convalida dei sistemi di sicurezza

    • EN 60204-1 Apparecchiature elettriche delle macchine - Parte 1: Requisiti generali La "Bibbia" di sicurezza elettrica per i produttori di macchine

    • EN ISO 11161

      Sicurezza del macchinario - Sistemi di fabbricazione integrati - Requisiti di base

      Principi di progettazione per sistemi tra cui macchine utensili, trasportatori e robotica allo stesso tempo, regole per la suddivisione in più aree di pericolo

 

 

A partire dal 29 dicembre 2009, è in vigore la Direttiva Macchine 2006/42/CE.
Ecco brevemente alcune delle modifiche apportate: 
Ora le macchine definite come “non indipendenti” (di tipo 2B) sono definite “quasi macchine”. Anche i requisiti relativi a questi tipi di macchinari sono più severi. Ad esempio, deve essere effettuata una valutazione dei rischi documentata.